PATHOS
Regolamento 5.1
4/4

PARTE QUARTA

© 1997-2001 PATHOS - Associazione di Letteratura Interattiva, e altri.



8 METAFISICA EMPATHICA: I POTERI.

8.1 POTERE, CONOSCENZA, MISTERO

Introduzione alla metafisica di Pathos in Realtà 3 quanto segue è un gioco.

8.1.1 TECNOLOGIA E MAGIA

Viviamo in un mondo ipertecnologico in cui, fra poco, non ci stupiremo più di nulla. Cerchiamo la magia e l'abbiamo già a portata di mano. Sappiamo fare tutto con la tecnologia. Per quale ragione dovremmo perdere tempo a cercare un modo per alzare una colonna di fuoco in mezzo a uno stadio, quando una organizzazione terroristica che si rispetti è in grado, volendo, di far crollare un intero grattacielo nel centro di Manhattan.
La tecnologia è la magia del nostro tempo. La potenza della tecnologia è a portata di mano per chiunque abbia le risorse economiche per comprarla.
Opposta a questo, da sempre, il Mito, che è inevitabilmente "differenza". Se la scienza e la tecnologia sono "potenza", "grandiosità", ecco che il mito, e la metafisica, devono diventare qualcosa di diverso. Il mito, la magia, la metafisica, nella R3 di Pathos è "mistero" ed è "sapienza". La vera forza dell'illuminazione e della metafisica di Pathos è la consapevolezza della vacuità del mondo freddamente tecnologico che ci è attorno.

8.1.2 LA SAPIENZA DEGLI IMMORTALI

Che importa essere uno degli uomini più potenti della Terra, quando non si ha la consapevolezza della vera partita che si gioca dietro le quinte?
La storia dell'uomo, così come la vedono gli Ignari, è un susseguirsi continuo di partite. Ma nessuna di esse è LA partita. La vera partita è il confronto degli Eterni, signori delle Emozioni e delle Trame. La vera partita è il confronto degli Immortali che gli Eterni hanno risvegliato.
Fianco a fianco, accanto alla tecnologia del XXI secolo convivono gli eterni misteri della natura umana: le passioni, la morte, l'avidità, la violenza bruta, l'amicizia, il fanatismo. Le Emozioni dominano da sempre l'animo umano e le Emozioni sono padrone del Mondo.
Gli Immortali rappresentano il Gioco delle Emozioni. L'intreccio fitto della rete che avvolge i rapporti tra le persone. Gli Immortali sono tornati, all'Alba del terzo Millennio, per restituire la forza del Mito agli esseri umani che hanno il coraggio di guardare al di là delle apparenze.

La battaglia di Note ed Alterazioni è questa. E' la ricerca di un "altro stato di coscienza" in cui è possibile conseguire la chiave della conoscenza totale.
È per questo che le Note ricercano il Limite.
È per questo che le Note insegnano le vie di Pathos ai Risvegliati.
I Risvegliati non cercano il potere, ma la Conoscenza. Sanno che il potere non è nulla senza la Conoscenza.
L'uomo moderno ha già il potere, è la Conoscenza che gli fa difetto.

8.1.3 IL POTERE DELLE EMOZIONI

Il Pathos è l'energia delle emozioni umane. È una forza misteriosa e potente, che gli Immortali comprendono senza poter provare, e i Mortali provano senza comprendere.
Dalle conoscenze degli uni, e dai desideri degli altri, forgiando secondo rituali antichi e perduti nei secoli dell'oblio l'energia mistica degli Eterni, nascono eventi mistici unici: i Poteri Metafisici.
Un potere metafisico va al di là di ciò che l'uomo della strada intende per "magia". Il potere e l'apprendimento metafisico sono una via alla comprensione di sé e degli altri, più che un comodo modo di risolvere i problemi. La tecnologia sa risolvere i problemi. La metafisica è una via volta a ricomprendere la realtà secondo le categorie rappresentate dagli Eterni.

8.1.4 MAGIA COINCIDENTALE

La magia del Pathos tocca le credenze degli uomini, i loro desideri profondi, la loro percezione della realtà. Per essa, l'ostacolo più grande, sta nella falsa realtà così evidente ! in cui credono gli ignari.
Per ovviare a questo, la magia del Pathos nei tempi moderni deve essere sottile, aggirare le resistenze inconsce di chi la opera e di chi vi assiste. Per questo è una magia "coincidentale" ovvero basata su eventi che "potrebbero" accadere. Eventi misteriosi, magari incredibili, ma che non sconfinano dal campo dello "strano" per giungere in quello del miracoloso.
La magia di Pathos è Pathos: ispira un'aura di mistero e incertezza che avvolge la realtà predicibile della tecnologia.
La magia è l'imprevedibilità, in un mondo dove tutto è calcolato. Però attenzione, quanto più cercate di alterare la prevedibilità della realtà, tanto più rischiate di non ottenere nulla se vi va bene.

8.1.5 MINIMALISMO NELL'INTERVENTO

Da quando il mondo è caduto nella grigia stretta della "realtà senza emozione" i Risvegliati devono lottare con il nemico più terribile: l'oblio. Questa loro presenza, alla fine del millennio, è la più "provvisoria" e instabile che abbiano mai sperimentato, e ogni passo falso potrebbe essere l'ultimo.
Il potere delle emozioni è agli sgoccioli, e nessuno vuole nemmeno immaginare cosa succederà se tutto il Pathos dovesse esaurirsi in delle morte ceneri. Per questo gli Eterni e le Note sono costretti a raccomandare ai loro figli il minimalismo, ovvero cercare di ottenere l'effetto desiderato facendo appoggio, quanto più possibile, sulle proprie risorse umane e utilizzando il potere di Pathos solo quando è strettamente necessario.

8.1.6 IL VELO DEL PATHOS

Il mistero è emozione. L'emozione è potere.
Qualsiasi tipo di intervento che violi il Velo del Pathos (la "copertura" metafisica che difende Pathos dallo sguardo vigile dell'umanità ignara) rivela il Segreto a qualcuno. E il segreto rivelato è tecnica, non è più magia. Ed è qualcosa di perso per la causa di Pathos.
Quindi l'uso di Poteri non coincidentali di fronte agli ignari è un terribile errore per un Risvegliato, errore le cui ripercussioni sono impredicibili. Ancora più impredicibili sono i problemi che sorgono se la violazione del Velo del Pathos ha come conseguenza o come fine la morte di un Ignaro.

8.1.7 IL PATTO DEI RISVEGLIATI

Le Note si sono risvegliate, dopo millenni, in un mondo buio e freddo. La loro unica consolazione, i loro pochi ultimi seguaci, sono il tesoro più prezioso di Pathos, ed esse hanno pensato bene a proteggerlo.

Pertanto, in base al Patto dei Risvegliati, nessuna Nota userà i suoi Poteri contro una Alterazione, e nessuna Alterazione oserà confrontarsi con una Nota.

8.1.8 FISICA E METAFISICA

La scienza, la tecnica, tutto ciò che è fisico e materiale è una parte del tutto, e i poteri di Pathos si appellano alle forze che governano il tutto.
Nulla di fisico può contrastare un potere metafisico. Questa è una legge fondamentale di natura nell'universo di Pathos.
 
 
    Le regole sull'uso dei Poteri sono sospese a tempo indeterminato 

9 LA MISURA DEL POTERE: I PUNTI PATHOS

 
    Le regole sull'uso dei Poteri sono sospese a tempo indeterminato 


© 2001
PATHOS
Associazione di Letteratura Interattiva